Coronavirus: fondi regionali per le cooperative

La regione Emilia-Romagna propone di affidare un fondo di garanzia ad uno o più operatori finanziari per favorire l’accesso al credito delle imprese cooperative, per superare la prima fase di emergenza post crisi derivante dalla nota situazione sanitaria
Coronavirus: fondi regionali per le cooperative

Il  Bando si rivolge ai confidi ed è finalizzato a trasferire un fondo da destinare al rilascio di garanzie su crediti delle imprese cooperative di qualsiasi dimensione, con sede legale o unità locale nel territorio dell’Emilia-Romagna.
Possono presentare la domanda di accedere alla concessione della gestione del fondo i Confidi iscritti all’Albo ex art. 106 del Tub e i Confidi iscritti all’elenco di cui all’art. 112 del Tub o iscritti nella sezione dell’elenco generale ai sensi del previgente art. 155, comma 4, del Tub, singolarmente o in A.T.I. (da costituirsi entro trenta giorni dal termine di presentazione della manifestazione di interesse e, comunque, prima dell’atto regionale di trasferimento della quota del fondo).
La domanda (manifestazione di interesse) di gestione del fondo dovrà essere inviata esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo strumentifinanziaridgcli@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Per maggiori informazioni consultare il Bando e  relativi allegati sul sito della Regione Emilia-Romagna

Data dell'articolo: 

8 Maggio 2020